Esserci

È la rivista dello SVI.

La testata esserci nacque nel 1997, ricevendo il testimone da “SVI notizie”, il giornalino che all’epoca informava gli amici dello SVI sulla vita dell’organismo. La Segreteria SVI conserva ancora i primi numeri ciclostilati del bollettino, con i primi mitici racconti dai volontari.

Nel tempo lo SVI si accrebbe: aumentò il numero dei collaboratori (nei progetti e in Italia), si crearono nuovi gruppi interni, altri amici vennero a conoscenza dell’organismo e chiesero di ricevere informazioni sui progetti. Fu inevitabile una veste grafica più dignitosa e il ricorso alla tipografia per la stampa.

Già all’epoca SVI notizie non si limitava a raccontare la vita dell’organismo, ma riportava analisi sui problemi dello sviluppo. La tradizione si è conservata anche dopo la trasformazione di SVI Notizie inesserci, anche se molte sono le novità: una redazione ampliata, una veste grafica più curata e l’esplicita intenzione di creare una rivista, nel suo piccolo, interessante e di qualità.

esserci si propone come la versione cartacea (di necessità ridotta) del più ampio ed aggiornato sito, un ritratto tangibile (oltre che osservabile) della ricca, complessa e in buona misura misteriosa realtà che è lo SVI dei nostri giorni.

È possibile abbonarsi a esserci o regalare un abbonamento alla rivista inviando il proprio nome e un recapito esserci@svibrescia.it su offerta minima di €10 all’anno.